Il mio 2019

Generalmente non faccio mai un riepilogo dell’anno che sta finendo ma, in questo caso, devo dire che i mesi passati mi hanno decisamente cambiato.
Il 2019 è stato un bell’anno, a tratti travagliato, ma ricco di sorprese e soddisfazioni.


Ho visitato borghi e città che mi hanno fatto innamorare ancora una volta della nostra incantevole Italia, ho assistito a concerti ai quali ritornerei subito e ho condiviso momenti con le persone più importanti, riscoprendo il valore della famiglia e degli affetti. Ho detto addio a Feo, il mio compagno di avventure per sette anni, e ho ritrovato me stesso dopo aver allontanato conoscenze insalubri.


Tutto ciò mi ha permesso di vivere appieno occasioni emozionanti come la laurea, un nuovo libro, un altro percorso di studi, ma soprattutto la serenità emotiva.

Il mio augurio è che tutti possano ritrovare l’entusiasmo per la vita perché, come scrive qualcuno, “il tempo non va misurato in ore e minuti, ma in trasformazioni”.

Gianluca

Potete trovare il post originale su Instagram

Rispondi