About me

Gianluca Stival nasce nella caotica città di Odessa nel 1996, studia lingue e sin da piccolissimo nutre un notevole interesse per le culture e le tradizioni straniere. Con numerose certificazioni linguistiche, Gianluca si è già ambientato nel mondo della letteratura con pubblicazioni online e cartacee di suoi componimenti, valutate positivamente da esperti, critici e personaggi famosi. Ha presentato poesie in lingua italiana, francese, inglese, spagnola e portoghese brasiliana, apprezzate e commentate da blog di poesia internazionali.

Nel 2016

Prende parte al progetto editoriale nella collana di Poeti Contemporanei della Casa Editrice “Pagine”, fondata a Roma nel 1992 dalla Dottoressa Letizia Lucarini. “Pagine” mira a coprire diversi settori letterari partendo da due filoni principali, uno riservato alla pubblicazione di riviste specializzate ad alto livello culturale ed uno dedicato a testi universitari e scolastici. Vengono pubblicate 7 poesie in “Tracce 53“, edito da “Pagine”.

Viene pubblicato “Prime riflessioni di vita“, il libro di debutto di Gianluca contenente tutte le poesie composte fino a gennaio 2016. Nel maggio 2016 viene prodotta la prima ristampa del libro, con l’aggiunta di nuovi componimenti. Nel libro è contenuta anche la poesia “Dell’immensità“, la quale ha ricevuto consensi positivi anche dalla cantante romana Giorgia.

Nel 2017

Collabora con la rivista di Cuneo “Contemporaneamente Versi” e partecipa al concorso nazionale “Viaggi di Versi” indetto dalla Casa Editrice “Pagine” di Roma.
Viene inserito all’interno dell’ “Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei”, edita da Aletti Editore. A settembre 2017 viene pubblicato il suo secondo libro, Meriti del mondo ogni sua bellezza.

Nel 2018

Porta a teatro il suo monologo sulla libertà dal titolo “Meriti di essere libero” e continua con progetti letterari in Italia, Francia e Brasile. A settembre pubblica in tredici Paesi il secondo libro dal titolo “AWARE – Tutte le poesie” editato in tre edizioni (italiana, francese e portoghese).

Nel 2019

Pubblica online nuove poesie tra cui “Pennello“, un inno alla figura femminile per celebrare l’importanza delle donne. Nel mese di novembre pubblica il terzo libro dal titolo “Scriverò di te” (Ed. Veneta), una biografia in forma di racconto sulla vita di suo nonno paterno Mario.

Cosa dice la gente

Coglie in pieno tutti quegli stati d’animo che si alternano durante la nostra quotidianità, scavando nell’intimità del lettore e pungolandolo là dove questi si fa pigro e smette di indagare.

Metropolitan Magazine

La sua è una poesia che scava e si incide nelle pieghe del vissuto quotidiano nella linea leopardiana di un pessimismo acclarato e accolto.

Maria Rosaria Teni

Ecco quindi che si fa strada nel giovane Stival la necessità, il bisogno di far chiarezza, di esprimere a fondo il pensiero lirico profondo e complesso per far arrivare a tutti la voce e poi il grido della consapevolezza che il mondo vada raccontato.

Leggere:tutti

DICONO DI ME

Di seguito vengono riportati alcuni siti dove appaiono delle poesie di Gianluca online.

  • PoetiPoesia.it parla di tre poesie introducendole con una nota biografica. Ecco il link: http://bit.ly/1O5P1xu
  • Il sito PassioneLettura.it riporta il testo della poesia “A Giacomo”. Ecco il link: http://bit.ly/2dmX6W
  • Il portale anglosassone PoemHunter.com riporta il testo della poesia “What If”. Ecco il link: http://bit.ly/2deTwMw
  • La rivista Leggere:tutti ha inserito la poesia “Accanto a me” come Poesia Del Giorno: http://bit.ly/2z9DX4q
  • Il sito Poemes.co ha inserito Gianluca tra i poeti contemporanei della lingua francese: http://bit.ly/2sBHPsd
  • Il sito LeggIndipendente ha inserito il libro “Meriti del mondo ogni sua bellezza” tra i 25 libri da regalare a Natale 2018: https://bit.ly/2rOB1Eh
  • Da marzo 2019 Gianluca è all’interno dell’albo degli artisti che sostengono “Artists United For Animals“: https://bit.ly/2Cq3QN7

Rispondi